In questo tutorial affrontiamo il tema dei materiali nodali con Corona Renderer all’interno di Cinema 4D. Le metodologie di lavoro esaminate comprendono la costruzione del sistema a livelli per la definizione di textures complesse, l’utilizzo delle maschere di livello per la gestione dei diversi contributi (senza l’ausilio del Corona Layered Material), l’utilizzo dello shader filtro per la modifica delle mappe esterne e di quelle procedurali, e molto altro. A breve sarà pubblicata anche la seconda parte del tutorial dove verranno esaminati altri materiali come il vetro oltre che sistemi complessi creati grazie alle maschere di livello.

Invia un commento

2 Commenti

  1. marco

    Buongiorno Lorenzo, ho provato ad utilizzare una mappa in bn per simulare una superficie( ad esempio le venature di un tavolo), nel canale glossiness ma non riesco mai ad ottenere un nero profondo ma solo una variazione di grigio più o meno scuro. potresti darmi una dritta ?
    Nb: ho tenuto solo il canale riflessione e tutti gli altri spenti

    un saluto

    Rispondi
    • Lorenzo Martella

      Le risposte possibili sono tante. Prima ancora che verificare la mappa di glossiness andrei a valutare le impostazioni della Luce. Un altro problema potrebbe essere la presenza di troppi toni chiari all’interno della mappa. Senza vederla mi è difficile dare una soluzione.

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This