A chi è rivolto questo tutorial

Questo lavoro proviene non solo dalla mia passione per la computer grafica ma anche dal mio amore per la fotografia. Ho cercato di mettere in relazione i concetti di base dell’illuminazione con Corona Renderer con alcuni metodi tipici del mondo della fotografia professionale. Sono convinto che per raggiungere risultati migliori non si possa fare a meno di alcuni studi di approfondimento, e lo studio dei metodi e delle tecniche sviluppati nell’ambito della fotografia (e prima ancora in quello dell’Arte Pittorica) è proprio uno di quegli approfondimenti che ritengo necessari.
Tra i testi consultati, vorrei segnalare questo:
Non stancatevi mai di leggerlo. Per i fotografi, per i 3D Artists, per tutti gli appassionati di Arte … questa lettura non deve mancare.

Il contenuto

In questo tutorial vengono esaminati gli strumenti di basi per illuminare una scena con Corona Renderer. I metodi esaminati sono diversi, come ad esempio:

  • Illuminare per mezzo del Corona Light Material;
  • Come costruire uno studio fotografico virtuale con gli strumenti di Corona;
  • Come creare una Luce Complessa servendosi di un insieme di luci elementari e dello strumento “Cloner” di Cinema 4D;
  • Come generare una propria mappa HDRI a partire dalle fonti di luci presenti nella scena e come creare tutte le varianti possibili grazie al formato proprietario di Corona Renderer – Corona CXR;
  • Come bilanciare l’intensità e la grandenza della fonti di illuminazione;
  • Come creare rapporti armonici tra i colori e altre nozioni di base di teoria del Colore.
L’articolo completo è stato pubblicato sul Portale C4Dzone.
Per commenti, richieste di approfondimento o altri chiarimenti, potete scrivermi qui oltre che sul forum di C4Dzone.

Invia un commento

6 Commenti

  1. marco

    buongiorno, le chiedo cortesemente se non fosse possibile allegare un modello da scaricare con le impostazioni del tutorial, in modo tale da semplificare la lettura. non ho capito in quale canale va inserita l’immagine hdr.
    un saluto marco

    Rispondi
    • Lorenzo Martella

      Ciao Marco. Avevo già intenzione di allegare un modello. Lo farò quanto prima. Per rispondere alla tua domanda, credo che il problema sia nel Light Material. Una volta creato il materiale luminoso non devi fare altro che caricare la mappa nel campo “texture”. A quel punto puoi decidere di variare l’esposizione a tuo piacimento oppure puoi intervenire direttamente con il LightMix. Per fare un test, se non disponi di una mappa hdr adeguata, puoi anche creare un file con 32 bit di profondità colore in photoshop e dipingere con il pennello le aree di luce.

      Rispondi
  2. marco

    ok la ringrazio. il dubbio è se la mappa hdr va caricata nel canale Opacity o Emission

    Rispondi
    • Lorenzo Martella

      La mappa va caricata dentro il canale Emission. Il canale opacity serve invece per escludere delle aree; un pò come avviene per il canale alpha.

      Rispondi
  3. Gianni

    Ciao Lorenzo, un altro tutorial davvero straordinario. Grazie per queste risorse, ancora di più perchè sono gratuite. Io ho seguito l’ultimo corso su Cinema 4D e Corona a Milano, vorrei chiederti quando è previsto il corso avanzato. Grazie.

    Rispondi
    • Lorenzo Martella

      Quello di Milano è stato davvero un bel gruppo di persone.
      Probabilmente a fine anno dovrebbe esserci il modulo avanzato di Corona anche a Milano.
      A Ottobre parte il corso base a Pescara, e probabilmente ci sarà anche una seconda sessione entro Novembre.
      Come sapete gli ex-corsisti possono seguire gratuitamente i nuovi corsi, disponibilità di spazio permettendo.

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This