Una delle limitazioni, se così possiamo definirle, di Corona è sicuramente quella della gestione dei filamenti. La versione Beta 2 ha però introdotto un materiale dedicato per la simulazione dei capelli che a mio giudizio risulta molto performante.
Le limitazioni: si tratta di un materiale “puro” che non genera la geometria dei filamenti;
PRO: la qualità di resa è altissima.

COME GENERARE I FILAMENTI 

Il metodo forse più diffuso è quello di costruire un piccolo insieme di filamenti poligonali e di clonare gli stessi tramite mograph. In questo tutorial vorrei suggerire una via alternativa, non basata su mograph ma sul modulo di simulazione interno a Cinema 4D. Penso che questo sistema meriti degli approfondimenti. I tutorials in rete sono relativamente pochi e quelli più interessanti sono costruiti con altri motori di simulazione. Inutile nascondere che X-Particles per Cinema 4D è straordinario, anche se mi sentirei di consigliare questa via più agli aspiranti motion designers che ad altri.

L’articolo completo è stato pubblicato sul portale C4Dzone. Troverai due esempi dettagliati per costruire manti erbosi. Clicca sul pulsante in basso per consultarlo. Chi volesse interagire con me può comunque farlo inviando un commento da questa pagina.

Su questo portale è inoltre presente un altro tutorial per la gestione dei filamenti per mezzo del motore di simulazione di Cinema 4D e del nuovo Corona Hair Material. Vengono proposti altri esempi che approfondiscono la creazione di guide a partire da spline modificabili e la creazione di un tappeto.

Per chi non avesse ancora provveduto a fare una prova della nuova versione di Corona, può scaricare il plugin a questo link:

GUARDA IL TUTORIAL SU YOUTUBE

Il tutorial è presente anche sul nostro canale YouTube. Sono presenti due video dove vengono esaminati i metodi utilizzati per gestire il C4D Hair Object e il nuovo Corona Hair Material.

↑| CINEMA 4D HAIR |

↑| CORONA HAIR MATERIAL |

Invia un commento

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This