Corona Renderer 5.0 per Cinema 4D. Il corso online si aggiorna!

Corona Renderer 5.0 per Cinema 4D. Il corso online si aggiorna!

Come promesso abbiamo provveduto ad aggiornare il nostro corso. Gratis per tutte le persone che hanno già hanno acquistato il corso. Adesso il Corso Base di Corona Renderer online prevede un totale di 21 ore e ben 5,8 GB di materiale di supporto alla massima qualità! Si tratta della soluzione definitiva per apprendere davvero Corona Renderer 5.0 per Cinema 4D. L’aggiornamento prevede una trattazione approfondita delle principali novità di Corona Renderer 5.0 per Cinema 4D. Oltre 3 ore di registrazione dedicate a questo aggiornamento che rendono ancora più completo il corso. L’aggiornamento è stato anche pretesto per trattare argomenti non ancora approfonditi come ad esempio gli oggetti proxy, mograph e materiali volumetrici, aspetto quest’ultimo al quale viene dedicato ampio spazio.

Corso Base + Avanzato su Corona Renderer per Cinema 4D

Corso Base + Avanzato su Corona Renderer per Cinema 4D

Corso Base + Corso Avanzato. Diventa 3D Generalist con Corona Renderer e Cinema 4D. Corso in diretta Streaming, dai creatori del primo corso online su Corona Renderer. In 48 ore ti guideremo allo scoperta di uno dei software più affascinanti per la costruzione di immagini fotorealistiche. Non solo Tecnica ma soprattutto Metodo: quello che apprenderai sarà spendibile con qualunque altro strumento di simulazione. 8 posti disponibili!

EXORBITART Case Studies

EXORBITART Case Studies

Benjamin Springer (Studio Exorbitart) è un famoso 3D Artist che usa quotidianamente Cinema 4D e Corona Renderer. Una presentazione del lavoro di Benjamin è presente nella scheda “Case Studies” di Maxon. Trovo sia sempre interessante conoscere il percorso professionale di altre persone impegnate nel settore del 3D, non solo per confrontarsi ma anche per trovare nuovi spunti per migliorare il proprio lavoro.

Cinema 4D R20: finalmente i materiali nodali

Cinema 4D R20: finalmente i materiali nodali

La programmazione a nodi è il futuro. Tutti i motori di rendering sono andati (e stanno andando) in questa direzione. Anche Cinema 4D ha implementato il proprio sistema di gestione dei materiali con la Release 20. Il mio primo approccio alla nuova versione di Cinema 4D è stata davvero molto positivo. Sentivo la necessità di una gestione dei materiali più performante e le molte novità introdotte dalla nuova release non mi hanno affatto deluso.

Pin It on Pinterest